ESTINTORI PORTATILI  
 
GLI ESTINTORI costituiscono il primo mezzo antincendio concepito per l’estinzione di un principio d’incendio. 
L’estintore è un mezzo di semplice utilizzo, ma per ottenere le migliori prestazioni è indispensabile che l’utilizzatore conosca le caratteristiche, la tecnica, e i limiti d’impiego derivanti dall’agente estinguente in esso contenuto. 
 
ESTINTORI PORTATILI A POLVERE
 
 
    Estintore  polvere kg 6  omologa 
EP634           34A  233BC 
EP643           43A  233BC 
EP655            55A 233BC
PS6/EN3 è un estintore portatile a polvere pressurizzato, in modo permanente, con azoto.   L’ estintore PS6/2EN3 è approvato dal Ministero dell'Interno e progettato per essere conforme alle Norme Europee omol.EN3 DM 07.01.05 
AGENTE ESTINGUENTE 
La polvere polivalente contenuta nel PS6/2EN3 è idonea ad estinguere tutti i fuochi di classe A - Solidi, B - Liquidi infiammabili, C - Gas infiammabili (Norma EN 2). Il componente chimico che fornisce la caratteristica estinguente è il Fosfato Mono Ammonico (MAP); l'efficacia dell'agente estinguente è proporzionale alla percentuale di MAP presente. L’ azione estinguente della polvere si basa su diversi effetti tra cui il soffocamento ed il raffreddamento. Il primo avviene quando il MAP, reagendo con gli agenti ossidanti, libera gas in grado di neutralizzare l'ossigeno (comburente) e quando la polvere, molto fine si deposita sui materiali in combustione (combustibile) forma una barriera in grado di resistere al fuoco, evitando il fenomeno della riaccensione. Il secondo si verifica in conseguenza dell'assorbimento di calore da parte della reazione di catalisi negativa di decomposizione della polvere a contatto con le fiamme. 
UTILIZZO 
Questo estintore è stato progettato per essere utilizzato nel campo industriale. E’ utilizzabile su apparecchi elettrici in tensione. 
MANUTENZIONE 
Per il mantenimento in perfetta efficienza dell'estintore, si raccomanda la manutenzione secondo la Norma UNI 9994-1; la sostituzione con parti di ricambio e ricariche non originali, comporta il decadimento dell' approvazione dell'estintore.
 estintore polvere kg 9 omologato 
EP955            55A   233B
EP9 è un estintore portatile a polvere pressurizzato, in modo permanente, con azoto.  . L’ estintore EP9 è approvato dal Ministero dell'Interno e progettato per essere conforme alle Norme Europee EN3 DM 07.01.05 
AGENTE ESTINGUENTE 
La polvere polivalente contenuta nell'EP9 è idonea ad estinguere tutti i fuochi di classe A - Solidi, B - Liquidi infiammabili, C - Gas infiammabili (Norma EN 2). Il componente chimico che fornisce la caratteristica estinguente è il Fosfato Mono Ammonico (MAP); l'efficacia dell'agente estinguente è proporzionale alla percentuale di MAP presente. L’ azione estinguente della polvere si basa su diversi effetti tra cui il soffocamento ed il raffreddamento. Il primo avviene quando il MAP, reagendo con gli agenti ossidanti, libera gas in grado di neutralizzare l'ossigeno (comburente) e quando la polvere, molto fine si deposita sui materiali in combustione (combustibile) forma una barriera in grado di resistere al fuoco, evitando il fenomeno della riaccensione. Il secondo si verifica in conseguenza dell'assorbimento di calore da parte della reazione di catalisi negativa di decomposizione della polvere a contatto con le fiamme. 
UTILIZZO 
Questo estintore è stato progettato per essere utilizzato nel campo industriale.  E’ utilizzabile su apparecchi elettrici in tensione. 
MANUTENZIONE 
Per il mantenimento in perfetta efficienza dell'estintore, si raccomanda la manutenzione secondo la Norma UNI 9994-1; la sostituzione con parti di ricambio e ricariche non originali, comporta il decadimento dell' approvazione dell'estintore.
estintore polvere kg 12 omologat 
 EP1255             55A 233BC
EP12 è un estintore portatile a polvere pressurizzato, in modo permanente, con azoto.  L’ estintore EP12 è approvato dal Ministero dell'interno e progettato per essere conforme alle Norme Europee EN3 
AGENTE ESTINGUENTE  
La polvere polivalente contenuta nell'EP12 è idonea ad estinguere tutti i fuochi di classe A - Solidi, B - Liquidi infiammabili, C - Gas infiammabili (Norma EN 2). Il componente chimico che fornisce la caratteristica estinguente è il Fosfato Mono Ammonico (MAP); l'efficacia dell'agente estinguente è proporzionale alla percentuale di MAP presente. L’ azione estinguente della polvere si basa su diversi effetti tra cui il soffocamento ed il raffreddamento. Il primo avviene quando il MAP, reagendo con gli agenti ossidanti, libera gas in grado di neutralizzare l'ossigeno (comburente) e quando la polvere, molto fine si deposita sui materiali in combustione (combustibile) forma una barriera in grado di resistere al fuoco, evitando il fenomeno della riaccensione. Il secondo si verifica in conseguenza dell'assorbimento di calore da parte della reazione di catalisi negativa di decomposizione della polvere a contatto con le fiamme.  
UTILIZZO  
Questo estintore è stato progettato per essere utilizzato nel campo industriale. E’ utilizzabile su apparecchi elettrici in tensione.  
MANUTENZIONE  
Per il mantenimento in perfetta efficienza dell'estintore, si raccomanda la manutenzione secondo la Norma UNI 9994; la sostituzione con parti di ricambio e ricariche non originali, comporta il decadimento dell' approvazione dell'estintore.
estintore rina                      EP15                            5A34BC 
          EP28                           13A55BC
Sono estintori pressurizzati a polvere con capacità rispettivamente di 1 kg  5A 34BC e 2 kg 13A 55BC dotati di  manometro. Disegnati appositamente per uso su autoveicoli e imbarcazioni da diporto. Certificati secondo la Direttiva. Apparecchiature a pressione PED 97/23/EC.  
Approvati dal RINA (Registro Italiano Navale).  
SERBATOIO:  In lega di alluminio ricavato in un pezzo unico a mezzo di imbutitura e trafilatura combinati, verniciatura esterna in resina poliestere, marcatura CE. VALVOLA:  Corpo valvola in resina poliacetalica, con manometro di indicazione di carica con filtro sinterizzato di protezione dell'elemento sensibile. Sistema di controllo della pressione a mezzo di una valvola di non ritorno a monte del manometro che permette di smontare e verificare lo stesso con l'estintore in pressione. Tutte le parti esterne della valvola sono in materiale plastico per avere la massima resistenza alla corrosione, marcatura CE. 
GAS PROPELLENTE:  Il gas propellente è composto da una miscela contenente elio per permettere un accurato controllo elettronico delle perdite. 
AGENTE ESTINGUENTE:  Polvere ABC. È stato individuato il giusto equilibrio tra una granulometria di piccole dimensioni e una massa sufficiente per poter essere proiettata sul focolaio e penetrare in esso. Tutte le parti a contatto con l'agente estinguente sono compatibili con lo stesso. Grazie agli additivi idrorepellenti la polvere estinguente non si compatta nel tempo garantendo in caso di utilizzo un corretto efflusso. 
SUPPORTO:  Supporto in polipropilene e polietilene, con fascetta fotoluminescente per una migliore identificazione notturna, per montaggio orizzontale o verticale, adatto per imbarcazioni ed autoveicoli. 
USO: Adatto per utilizzo su fuochi di carta, legno, tessili e combustibili liquidi e gassosi. L’estintore ha superato la prova di elettrica secondo le direttive in vigore e può essere utilizzato su apparecchiature elettriche in tensione.
ESTINTORI PORTATILI A CO2
 
estintore co2                   
EC2                         34BC
 
 
 
Omologazione Ministero Interni DM 20/12/82 CE PED 97/23  
Bombola in acciaio cromo molibdeno alta qualità, leggera e resistente. Sabbiatura e verniciatura con polvere epossidica poliuretanica resistente agli urti, raggi UV, clima marino e atmosfere corrosive industriali. Valvola attacco cilindrico con OR M25x25 in ottone completa di valvola di sicurezza contro le sovrapressioni. Cono erogatore con rete. Ottima produzione di neve carbonica. Completo di supporto parete. 
UTILIZZO  
Questo estintore è stato progettato per essere utilizzato nel campo industriale. E’ utilizzabile su apparecchi elettrici in tensione.  
MANUTENZIONE  
Per il mantenimento in perfetta efficienza dell'estintore, si raccomanda la manutenzione secondo la Norma UNI 9994-1; la sostituzione con parti di ricambio e ricariche non originali, comporta il decadimento dell' approvazione dell'estintore.
     co2 kg5                       
 EC5                          113BC
 
 
Omologazione Ministero Interni DM 20/12/82 CE PED 97/23  
Bombola in acciaio cromo molibdeno alta qualità, leggera e resistente. Sabbiatura e verniciatura con polvere epossidica poliuretanica resistente agli urti, raggi UV, clima marino e atmosfere corrosive industriali. Valvola attacco 3/4 NTP in ottone completa di valvola di sicurezza contro le sovrapressioni. Cono erogatore con rete. Ottima produzione di neve carbonica. Completo di supporto parete. 
UTILIZZO  
Questo estintore è stato progettato per essere utilizzato nel campo industriale. E’ utilizzabile su apparecchi elettrici in tensione.  
MANUTENZIONE  
Per il mantenimento in perfetta efficienza dell'estintore, si raccomanda la manutenzione secondo la Norma UNI 9994-1; la sostituzione con parti di ricambio e ricariche non originali, comporta il decadimento dell' approvazione dell'estintore.
ESTINTORI PORTATILI IDRICI
 
          Classe di fuoco F               
EI634                34A 233B (75F) 
ESTINTORE IDRICO LT 6 "ECO JET" EN3 34A 233B ( 75F ) Acciaio INOX -  
OMOLOGATO a Norma Europea EN3CE PED 97/23  
Dopo la scomparsa degli halon, l'estinore idrico per alcumi rischi puo essere considerato  l'alternativa in quanto negli ultimi anni ha raggiunto una buona efficacia, un costo modesto, una facilità d'uso notevole e soprattutto è notevolmente pulito rispetto alla polvere. 
Di fatto dopo più di 8 anni dalla UNI EN 3-7 del 2005 e reltivo D.M. 07/01/2005 che hanno permesso all'estintore a base d'acqua di essere utilizzabile sulle apparecchiature elettriche ( 1000 V ad una distanza di un metro), questi estintori sembrano essere ad una svolta, che li renderà ancora più competitivi. Infatti con la nuova UNI 9994-1:2013 la periodicità di revisione degli estintori a base d'acqua è stata portata dai 18 mesi della UNI 9994:2003 agli attuali 24 mesi per serbatoi in acciaio al carbonio e 48 mesi per serbatoi in acciaio INOX.  
UTILIZZO  
Questo estintore è ideale in tette quelle attività e in tutti quei luoghi dove gli ambienti richiedono riguardo, dove la densità delle persone è elevata e l'uso di un estintore a polvere rischia di aumentare il panico, dove la facilità d'uso permette a chiunque di avere il controllo del mezzo. Questo è il mezzo ideale anche per le nostre abitazioni. 
La Classe di fuoco F(Fuochi da mezzi di cottura oli e grassi  animali o vegetali) UNI EN 2: 2005 
MANUTENZIONE  
Per il mantenimento in perfetta efficienza dell'estintore, si raccomanda la manutenzione secondo la Norma UNI 9994-1; la sostituzione con parti di ricambio e ricariche non originali, comporta il decadimento dell' approvazione dell'estintore.
ESTINTORI AUTOMATICI
 
estintore automatico   
 POLVERE KG 10 ABC Cod AB15111 
POLVERE KG 12 ABC Cod AB15110
Serbatoio: costruito in acciaio fep 12 UNI 5867, sabbiatura e verniciatura con polvere epossidica poliuretanica resistente agli urti, raggi UV, clima marino e atmosfere corrosive industriali. Valvola m30x1,5 in ottone completa di valvola di sicurezza contro le sovrapressioni. Manometro controllo pressione attacco  
m10 x1 con or sprinkler termosensibile al calore, idoneo per centrali termiche , caldaie di condomini, depositi di vernici, garages., ecc. 
Non utilizzabile in centrali termiche alimentate a gas.
NAUTICA
Speciale per imbarcazioni da diporto e piccole motobarche da pesca. COLLAUDATO RINA
 
Polvere kg  3  Cod 15227 
Polvere kg  6  Cod 15228 
Polvere kg 12 Cod 15229
 
Dotato di valvola termosensibile, due uscite per tubo rame o rilsan protetto permette di dirigere con precisione il getto estinguente sul motore e serbatoio. Dotato di comando manuale a distanza a mezzo cavetto metallico. Una cartuccia elettrica a tensione universale permette il collegamento ad una centralina di rivelazione fumo o fiamma per un più rapido intervento. Di serie viene fornito il supporto 10 mt di tubo, 2 ugelli, raccordi tra ugelli e tubo, cavetto comando a distanza.  
OPTIONAL CARTUCCIA ELETTRICA  
 
Approvato RINA - ISO 9094Certificazione CE PED 97/23 Sorveglianza: Bureau VeritasCostruito in Qualità ISO 9001 Vision 2000 Sorveglianza RINA 
Estinguente: HFC 227, gas ozone friendly con ODP=0 ammesso per uso in aree occupate da persone -  Kg 1- 3-6-12 
Piccolo impianto automatico con comando manuale a distanza con cavo d'acciaio, viene fornito completo di un set di tubi, raccordi e 4 ugelli di erogazione.Serbatoio: costruito in acciaio FeP12 UNI 5867, sabbiatura e verniciatura con polvere epossidica poliuretanica resistente agli urti,raggi UV. clima marino e atmosfere corrosive industriali.Valvola di tipo automatico (calore) con ampolla tarata a 93°C di colore verde e manuale, filettatura M30x1,5 in ottone completa di valvola di sicurezza contro le sovrapressioni e valvolina di carica.Manometro controllo pressione attacco M 10 x1 con OR.Completo di supporto a nautico.A richiesta fornibile con comando elettrico di tipo pirotecnico.
 
 
 
Homepage